Farmacia Grignani

La ristrutturazione della farmacia Grignani è nata dall’esigenza di ampliare lo spazio vendita e aumentare il contatto e rapporto con il paziente.

Arcene – Bergamo

Il progetto di ristrutturazione della farmacia Grignani ad Arcene ha ottimizzato lo spazio di vendita che, a causa di tramezzature di spessore molto importante, risultava ridotto rispetto allo spazio dedicato al retro-farmacia.

Il concept del progetto ha quindi eliminato il banco vendita che limitava l’accesso nello spazio, sostituendolo con postazioni penisola che garantiscono una maggiore efficienza e funzionalità, sebbene sia stata mantenuta la classica cassettiera per lo stoccaggio dei farmaci nel back office.

Grazie anche al rifacimento della pavimentazione e ad un nuovo impianto illuminotecnico, il progetto ha permesso di ottenere uno spazio più fruibile, dove ogni paziente può muoversi in libertà ed essere seguito durante la scelta e l’acquisto delle soluzioni più adatte alle sue esigenze.

Nel progetto di ristrutturazione della farmacia Grignani sono state scelte due tipologie di finiture per gli espositori: un gres porcellanato che ricorda la pavimentazione e crea continuità nell’ambiente, e un gesso stampato a tenda che addolcisce le pareti e rende più calda l’atmosfera dando un senso di quarta dimensione che tende a dilatare lo spazio. Per quanto riguarda il soffitto è stata scelta una tonalità lilla per rilassare e accogliere i pazienti, mentre le indicazioni dei macrosettori aiutano ad orientarsi e rendono più ordinata la zona espositiva.